Eugenio Colombo

ARTISTI archivio del jazz

Il sassofonista e compositore Eugenio Colombo è tra le figure più importanti della scena jazz d’avanguardia e free italiana ed europea. In seguito al diploma al Conservatorio di Frosinone entra a far parte della vivace scena free di Roma, collaborando col sassofonista napoletano Mario Schiano, con il quale incide il disco Sud (1973). Negli stessi anni avviene l’incontro col pianista e compositore Giorgio Gaslini, con il quale incide, insieme ad un nutrito gruppo di giovani musicisti dell’area romana, il disco Favola Pop (1973). Nel 1975 prende parte all’iniziativa culturale della Scuola Popolare di Musica di Testaccio, insieme ad altri giovani artisti, come Bruno Tommaso, Enrico Pieranunzi, Maurizio Giammarco, Tommaso Vittorini, Paolo Damiani, Danilo Terenzi, Giampaolo Ascolese, Giancarlo Schiaffini, Giovanna Marini. Attratto non solo dal free jazz e avanguardia europea ma anche dalla scena rock britannica, Eugenio Colombo collabora col gruppo sperimentale Suonosfera di Maurizio Giammarco, con Tony Ackermann, Nicola Raffone, Michele Iannaccone, Gianni Nebbiosi.

Fonda nel 1977 un quartetto di sassofoni denominato I Virtuosi di Cave, gruppo che in seguito confluirà nell’orchestra Grande Elenco Musicisti, guidata da Tommaso Vittorini. Un anno dopo col pianista inglese Martin Joseph incide il disco Solos e Duos. Fonda, inoltre, con il trombonista Giancarlo Schiaffini e il batterista Michele Iannaccone, il trio SIC.

Altra collaborazione di lunga durata è quella che vede il sassofonista affiancare la cantautrice e ricercatrice etnomusicale e di musica folklorica italiana, Giovanna Marini. Negli anni Novanta è tra i musicisti e autori dell’Italian Instabile Orchestra, con Pino Minafra, Bruno Tommaso, Gianluigi Trovesi, Mario Schiano, Paolo Damiani, Tiziano Tononi, Giorgio Gaslini, Giancarlo Schiaffini,  Renato Geremia e altri.

Nel corso degli anni Eugenio Colombo incide diversi dischi portando avanti la sua filosofia incentrata sulla sperimentazione di nuove modulazioni musicali tra jazz, musica popolare, lirica e avanguardia.

Discografia essenziale: 29.9.78 Pezzo col trio SIC (1978 – Red Records), Martin Joseph & Eugenio Colombo (1978 – Duets and Solos), Curriculum Vitae (1986 – Ismez Polis), Summertime (1987 – Splasc(H) Records), Giada (1990 – Splasc(H) Records), Live in Noci and Rive De Gier con Italian Instabile Orchestra (1992 – Leo Records), Guida Blu (1999 – Splasc(H) Records), Tempiduri (2003 – Splasc(H) Records), Sorgente Sonora (2005 – Zone di Musica ), Sud America con Luigi Bozzolan (2010 – Zone di Musica)

Living Concert Big Band

Locandina del concerto al St. Louis Centro Jazz di Via del Cardello a Roma della Big Band formata da Tommaso Vittorini, Maurizio Giammarco, Alberto Mariani, Eugenio Colombo, Franco Piana, Massimo Bartoletti, Claudio Cimpanelli, Stefano Mastrangelo, Olivier Berney, Danilo Terenzi, Sandro Vecchiotti, Danilo Rea, Enzo Pietropaoli, Giampaolo Ascolese Contributo estratto dalla collezione fotografica del Saint Louis...

Favola Pop – Giorgio Gaslini Ensemble

Album dal titolo “Favola Pop – Reportage dall’Isola di Utopia” dell’ensemble del pianista e compositore Giorgio Gaslini, pubblicato dall’etichetta “Produttori Associati” nel 1973. Nella registrazione dell’album, Giorgio Gaslini si avvale dei giovani musicisti che nel biennio 1972-73 frequentano il corso di jazz da lui tenuto al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma: Patrizia Scascitelli, Eugenio...

L’Unità – Scuola di Jazz a Testaccio

Articoli a firma di Maria Emilia De Luca e Giorgio Gaslini apparsi sul quotidiano “L’Unità” (1976) riguardante la scuola di Jazz nel quartiere Testaccio di Roma. Nel 1975 un vecchio stabile abbandonato nel quartiere romano di Testaccio di proprietà della Banca Nazionale delle Comunicazioni viene occupato da un gruppo di giovani jazzistici con l’appoggio del...

Musica Jazz – Quercia del Tasso

Articolo apparso sulla rivista “Musica Jazz” (1978) riguardante il Festival Quercia del Tasso a Roma Nell’estate del 1978 si tiene la terza rassegna di jazz all’Anfiteatro della Quercia del Tasso al Gianicolo di Roma, promossa dalla cooperativa Murales, noto jazz club di Trastevere Diversi i musicisti italiani e stranieri in cartellone, tra cui, Jack DeJohnette,...

Skies of Europe – Italian Instabile Orchestra

Album dal titolo “Skies of Europe” dell’Italian Instabile Orchestra registrato all’Auditorium F.L.O.G di Firenze nel 1994 e pubblicato dall’etichetta ECM l’anno successivo. L’Italian Instabile Orchestra viene fondata nel 1990 dal trombettista Pino Minafra con Riccardo Bergerone e Vittorino Curci. L’organico orchestrale si caratterizza per il fatto di riunire insieme musicisti e autori di località e...

Musica Jazz – Collettivo Jazz Montemario

Articoli (a firma rispettivamente di Aldo Di Russo e Giacomo Pellicciotti) apparsi sulla rivista “Musica Jazz (1973) riguardante il “Collettivo Jazz” e “Musicom”, associazioni di giovani musicisti in attività nei primi anni Settanta con lo scopo di promuovere il jazz nelle borgate e quartieri popolari di Roma e migliori condizioni degli operatori musicali. Una delle...

Sud – Mario Schiano

Album dal titolo “Sud” del sassofonista napoletano Mario Schiano. Il disco viene inciso nel 1973 presso lo Studio 38 di Roma e prodotto da Vincenzo Micocci per l’etichetta Tomorrow (etichetta sussidiaria della RCA) La formazione che accompagnava il sassofonista era composta da: Massimo Urbani, Eugenio Colombo, Tony Formichella, Roberto Della Grotta, Tommaso Vittorini, Maurizio Giammarco,...

Progetto Buster Keaton – Bruno Tommaso

Nella foto (da sinistra in piedi): Paolo Fresu, Umberto Fiorentino, Ettore Fioravanti, Enzo Pietropaoli, Danilo Terenzi, Bruno Tommaso. (da sinistra seduti): Maurizio Giammarco, Eugenio Colombo, Roberto Ottini. Il progetto dedicato all’attore e regista Buster Keaton del compositore e contrabbassista Bruno Tommaso prevedeva l’esecuzione, da parte di un ensemble di nove elementi, di musiche da lui...

Laboratorio Quercia del Tasso

Nelle foto la formazione “Laboratorio Quercia del Tasso” in concerto nel luglio del 1978. Nell’edizione del 1978 del Festival Jazz Quercia del Tasso, allestito al  Gianicolo a Roma, viene organizzato un workshop orchestrale che riunisce musicisti di diversa provenienza e estrazione jazzistica: Enrico Rava, Eugenio Colombo Danilo Terenzi, Massimo Urbani, Noel McGhee, Steve Lacy, Steve...

Contributi Recenti

Stay in Tune

Scarica Jazz Up
L’app dedicata alla musica jazz a cura del Dipartimento di Jazz Saint Louis, è ora disponibile sugli store digitali!


Scopri gli eventi e rimani sempre aggiornato sulle ultime novità del dipartimento Jazz del Saint Louis!
Playings is not game

get on google play

App Store icon


ARCHIVIO DEL JAZZ CITTÁ DI ROMA
powered by Saint Louis College of Musicwww.saintlouis.eu