Concerto Jazz-Pop – Massimo Urbani Quartetto

Archivio Fotografico anni '70

Locandina del concerto del quartetto del sassofonista Massimo Urbani del 24 marzo del 1973 al Palazzetto di Anquillara. La formazione era composta dalla pianista Patrizia Scascitelli, il contrabbassista Roberto Della Grotta e il batterista Nicola Raffone

Tra i jazzisti della nuova leva jazzistica italiana di inizio anni Settanta troviamo: Nicola Raffone, Ivano Nardi, Patrizia Scascitelli, Vittorio Baroncini, Roberto Della Grotta, Tommaso Vittorini, Massimo Urbani, Gaetano Delfini, Maurizio Giammarco, Antonello D’Angelo, Alvise Sacchi, Danilo Terenzi, Giampaolo Ascolese, Bruno Biriaco e Eugenio Colombo

Diversi di questi nomi facevano parte degli studenti frequentanti le lezioni del pianista e compositore Giorgio Gaslini a cui, nel biennio 1972/73, viene affidata la cattedra del corso sperimentale di Jazz al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma. La pianista Patrizia Scascitelli dopo aver frequentato i corsi di musica del ‘600 e ‘700 presso il prestigioso ateneo musicale di Roma, si iscrive al corso di jazz tenuto da Gaslini “perché“, come racconta lei stessa, “il jazz mi aveva sempre appassionata, fino al punto di decidere di andare a New York per andare ad impararlo a suonare. Questo corso mi ha dato l’opportunità di rimanere a Roma per cominciare a guardare da vicino insieme a tanti altri giovani questa musica. Così abbiamo cominciato ad operare a Roma con le prime iniziative di musica autogestita nei quartieri popolari di Roma”

Contributo condiviso da Patrizia Scascitelli 

Contributi Recenti

Stay in Tune

Scarica Jazz Up
L’app dedicata alla musica jazz a cura del Dipartimento di Jazz Saint Louis, è ora disponibile sugli store digitali!


Scopri gli eventi e rimani sempre aggiornato sulle ultime novità del dipartimento Jazz del Saint Louis!
Playings is not game

get on google play

App Store icon


ARCHIVIO DEL JAZZ CITTÁ DI ROMA
powered by Saint Louis College of Musicwww.saintlouis.eu