Kenny Clarke al Saint Louis

Archivio Fotografico anni '70

Nella foto il batterista statunitense Kenny Clarke al Saint Louis di Roma alla fine degli anni settanta.

Tra i più importanti ed influenti batteristi della storia del Jazz, Kenny Clarke negli anni Quaranta prende parte all’iniziazione dello stile be-bop scaturita dalle jam session al locale  Minton’s Playhouse di New York di un gruppo di giovani jazzisti afro-americani: Charlie Parker, Dizzy Gillespie, Thelonious Monk e Charlie Christian. A lui si deve l’introduzione della tecnica di tenere un tempo continuo sul piatto e non più staccato sulla grancassa, come fino ad allora era stato in uso tra i jazzisti. Nel 1956 si traferì a Parigi dove morì nel 1985.

Contributo condiviso da Giovanni Schiavon

Kenny Clarke al Saint Louis

Contributi Recenti

Stay in Tune

Scarica Jazz Up
L’app dedicata alla musica jazz a cura del Dipartimento di Jazz Saint Louis, è ora disponibile sugli store digitali!


Scopri gli eventi e rimani sempre aggiornato sulle ultime novità del dipartimento Jazz del Saint Louis!
Playings is not game

get on google play

App Store icon


ARCHIVIO DEL JAZZ CITTÁ DI ROMA
powered by Saint Louis College of Musicwww.saintlouis.eu

X