Maurizio Giammarco

ARTISTI

Maurizio GiammarcoMaurizio Giammarco, nasce nel 1952 a Pavia, ma cresce e vive a Roma dove la famiglia, dopo alcuni spostamenti, si stabilisce in via definitiva. L’ascolto di dischi e concerti dal vivo – tra cui quello di Duke Ellington al Teatro Sistina nel 1966 – contribuisce a far nascere nel giovane Giammarco una crescente passione per il Jazz che lo spinge, adolescente, a dedicarsi allo studio del sassofono. Verso la fine degli anni sessanta entra a far parte di un nucleo di musicisti del quartiere Montesacro, da cui prenderà vita il gruppo rock-progressive “Blue Morning” con il pianista Billy Ward, il percussionista Alfredo Minotti e il chitarrista Roberto Ciotti, diventato in seguito uno dei bluesman italiani più apprezzati a livello internazionale.

La frequentazione dell’ambiente underground del Folkstudio avvicina Giammarco alla scena del free jazz capitolino, capitanata dal sassofonista napoletano Mario Schiano. A tale esperienza formativa segue la partecipazione al corso sperimentale di Jazz tenuto dal pianista e compositore Giorgio Gaslini al Conservatorio di Santa Cecilia di Roma nel biennio 1972/73, insieme ad altri giovani musicisti della scena jazzistica romana, fra cui i compianti Massimo Urbani e Danilo Terenzi. Nei primi anni settanta approfondisce lo studio dell’armonia col compositore Gino Marinuzzi e sviluppa le prime esperienze di improvvisazione libera con il progetto “Suonosfera”, di cui fanno parte: Tony Ackerman, Eugenio Colombo, Michele Iannaccone, Nicola Raffone e Alvise Sacchi. Nel 1975 si reca negli Stati Uniti dove studia al Creative Music Studio di Karl Berger a Woodstock e si perfeziona col leggendario didatta di sassofono Joe Allard a New York. Tornato in Italia partecipa alla fondazione della Scuola Popolare di Musica di Testaccio e si esibisce nell’ambito di importanti festival jazz sparsi per l’Italia come leader del quartetto con Tommaso Vittorini, Enzo Pietropaoli e Roberto Gatto; formazione che tra il 1978 e il 1979 diventerà un quintetto con l’entrata di Giancarlo Maurino e un giovanissimo Danilo Rea. Nell’ultima parte degli anni settanta collabora nella veste sideman con le formazioni di folk progressive “Canzoniere del Lazio” e “Carnascialia” di Pasquale Minieri. Nel contempo Maurizio Giammarco suona con importanti jazzisti come Chet Baker, Enrico Pieranunzi – nel disco “From Always To now” – e Lester Bowie. Quest’ultimo lo invita a suonare nella sua Sho-Nuff 60 Pieces Orchestra in due memorabili concerti tenuti al Simphony Space di Harlem il 17 febbraio del 1979. Unico europeo presente, Giammarco si trova a suonare a fianco dei più importanti esponenti della scena dell’avanguardia afroamericana, tra cui, gli Art Ensemble of Chicago, Philip Wilson, David Murray, Jack DeJohnette, Anthony Braxton, Olu Dara, Julius Hemphill. Nel 1983 registra il primo disco a suo nome dal titolo “Precisione della Notte”, con un quartetto composto da Furio Di
Castri, Roberto Gatto e Danilo Rea; lavoro dal quale scaturisce l’esperienza centrale di tutto il periodo degli anni ottanta, il quintetto Lingomania, attivo dal 1984 al 1989. La formazione vede avvicendarsi nei diversi cambiamenti d’organico, il trombettista Flavio Boltro, il chitarrista Umberto Fiorentino, i bassisti Furio Di Castri ed Enzo Pietropaoli, i pianisti Stefano Sabatini e Danilo Rea, e i batteristi Roberto Gatto e Alberto D’Anna. Negli anni novanta forma il trio con Paolino Dalla Porta e Manu Roche – poi diventato “Day After Band” con l’aggiunta del chitarrista Dario Lapenna – con cui incide l’album “Saurian Lexicon” (1991) e gli “Heart Quartet” con Mauro Grossi, Piero Leveratto e Andrea Melani. Dal 2011 Maurizio Giammarco intensifica la sua attività didattica collaborando con la Fondazione Siena Jazz e il Saint Louis College Of Music di Roma. Nello stesso periodo si dedica al progetto in trio “Syncotribe”, con Luca Mannutza ed Enrico Morello e il quintetto “Halfplugged Syncotribe”.

Maurizio Giammarco ha suonato e registrato con innumerevoli jazzisti di livello internazionale tra cui: Chet Baker, Kenny Wheeler, Franco Ambrosetti, Enrico Rava, Paolo Fresu, Fabrizio Bosso, Bruno Tommaso, Andrea Centazzo, Tom Harrell, Aldo Romano, Peter Erskine, Billy Cobham, Daniel Humair, Marc Johnson, Riccardo Del Fra, Miroslav Vitous, Phil Markowitz, Mike Stern, Dave Liebman, Phil Woods, Toots Thielemans. Inoltre ha composto musica per teatro, danza e film – come “Nudo di Donna” dell’attore e regista Nino Manfredi – e partecipato, come solista, in dischi e tournée di artisti della musica leggera italiana, tra cui: Fiorella Mannoia, Mina, Riccardo Cocciante, Nada e Mia Martini.

Il nome di Maurizio Giammarco compare nell’imprescindibile  Biographical Encyclopedia Of Jazz, degli autorevoli critici Leonard Feather e Ira Gitler.

Discografia essenziale: Davanti e Oltre la Soglia con Andrea Centazzo (1975 – RCA), From Always to Now – Enrico Pieranunzi Quartet Featuring Maurizio Giammarco (1978 – Edipan), Precisione della Notte (1983 -Riviera Records), Riverberi con “Lingomania” (Gala  – 1986), Grr…Expanders con “Lingomania” (Gala – 1987), Hornithology (1988 – Gala Records), (Saurian Lexicon (1991 – Gala Records), Inside – Maurizio Giammarco Heart Quartet (1993 – Soul Note), Passage – 2nd Passage (1995 – Via Veneto Jazz), Live At The Big Mama (2001 – Soul Note), Tricycles (2012 – Parco Della Musica Records), Syncotribe – So to Speak (2019 – 2plet records) 

A Long Way – Enrico Pieranunzi

Album in piano solo dal titolo “A Long Way” del pianista e compositore Enrico Pieranunzi, registrato il 16 marzo del 1978 al Curci Studio di Milano. Secondo disco in piano solo (preceduto da “The Day After The Silence” del 1976) del pianista e compositore Enrico Pieranunzi, “A Long Way” viene inciso per la serie “Jazz...

Tiziana Ghiglioni – Lonely Woman

Album dal titolo “Lonely Woman” della cantante Tiziana Ghiglioni registrato al Studio Barigozzi di Milano e pubblicato dall’etichetta Dischi Della Quercia nel 1981. Tiziana Ghiglioni: voce/Larry Nocella: sax tenore/Riccardo Zegna: pianoforte/Piero Leveratto: basso/Luigi Bonafede: batteria La presentazione del disco che appare nelle note di copertina sono a firma del noto critico musicale Arrigo Polillo. Nella...

Hornithology – Maurizio Giammarco 4et

Album dal titolo “Hornithology” del quartetto del sassofonista e compositore Maurizio Giammarco registrato al “Excalibur Studio” di Milano e pubblicato dall’etichetta Gala Records nel 1988. Maurizio Giammarco: sax tenore e soprano/Danilo Rea: pianoforte/Marc Johnson: contrabbasso/Peter Erskine: batteria Collegamenti esterni: Maurizio Giammarco Official Site  Peter Erskine Official Site 

Live At The Big Mama

Album dal titolo “Live At The Big Mama” del sassofonista e compositore Maurizio Giammarco registrato il 26 & 27 gennaio del 2000 al locale “Big Mama” di Roma e pubblicato dall’etichetta Soul Note. Maurizio Giammarco e David Liebman: sassofono tenore e soprano/Furio Di Castri: contrabbasso/Daniel Humair: batteria Collegamenti esterni: Big Mama Home Page Maurizio Giammarco...

WIRE – Jazzworld

Articolo di Gianfranco Salvatore apparso sull’edizione di marzo 1987 della rivista d’avanguardia fondata a Londra nel 1982, “WIRE”, con l’intervista al sassofonista e compositore Maurizio Giammarco. Contributo condiviso da Maurizio Giammarco Collegamenti esterni: Wire Jazz Magazine  Maurizio Giammarco Official Site 

Precisione della Notte

Album dal titolo “Precisione della Notte” del quartetto di Maurizio Giammarco formato da Danilo Rea (pianoforte), Furio Di Castri (contrabbasso), Roberto Gatto (batteria), registrato nel maggio del 1982 agli Studi Trafalgar Recording di Roma e pubblicato dall’etichetta Riviera Records. Tra il 1982 e il 1983 il sassofonista e compositore Maurizio Giammarco forma il quartetto a...

Maurizio Giammarco – Intervista

Intervista di Gianfranco Salvatore al sassofonista e compositore Maurizio Giammarco apparsa sull’edizione della rivista “Musica Jazz” di febbraio 1988. Contributo condiviso da Maurizio Giammarco Collegamenti esterni: Musica Jazz Rivista  Maurizio Giammarco & Mia Martini Maurizio Giammarco, Stefano Sabatini, Furio Di Castri, Roberto Gatto 1984

Fragmentos – Centazzo/Tommaso/Giammarco

Album dal titolo “Fragmentos” del trio formato da Andrea Centazzo (batteria e synth), Bruno Tommaso (contrabbasso) e Maurizio Giammarco (sassofono), pubblicato dall’etichetta PDU nel 1975. Nel disco, ispirato alla figura del poeta cileno Pablo Neruda, il batterista e compositore Andrea Centazzo utilizza un ampio armamentario di percussioni convenzionali e non convenzionali (tamburi, arnesi vari e...

Davanti e Oltre la Soglia – Centazzo/Giammarco

Album dal titolo “Davanti e Oltre la Soglia” del duo formato dal batterista Andrea Centazzo e il sassofonista Maurizio Giammarco pubblicato nel 1975 dell’etichetta RCA. Dopo aver preso parte alla registrazione dell’album “Sud” del sassofonista Mario Schiano, tra i propugnatori del free jazz romano, Maurizio Giammarco frequenta il corso sperimentale di Jazz tenuto dal pianista...

La Tartaruga – Opuscolo Concerti

Opuscolo di presentazione del programma di concerti tenuti dal 10 al 13 febbraio del 1975 alla galleria “La Tartaruga” a Roma dal polistrumentista e compositore di musica concreta ed elettronica Alvin Curran, il duo formato dal trombonista Giancarlo Schiaffini e il batterista Michele Iannaccone, il sassofonista e clarinettista Gianni Nebbiosi (con Luca Baldo alla chitarra),...

Lingomania – Programma D.O.C

Estratto dell’esibizione dei Lingomania ospiti del programma “D.O.C” condotto da Renzo Arbore e Gegè Telesforo in onda su Rai 2 (1987-1988). Maurizio Giammarco: sassofono Danilo Rea: pianoforte Umberto Fiorentino: chitarra Enzo Pietropaoli: contrabbasso Roberto Gatto: batteria Contributo condiviso da Enzo Pietropaoli

Lingomania al Jazz Club Perugia

Filmato del concerto dei Lingomania al Jazz Club Perugia. Maurizio Giammarco: sassofono Danilo Rea: pianoforte Umberto Fiorentino: chitarra Enzo Pietropaoli: contrabbasso Roberto Gatto: batteria Contributo condiviso da Enzo Pietropaoli  

Prima parte – Lingomania a Sanremo

Prima parte del concerto del 1987 dei Lingomania al Festival Internazionale del Jazz di Sanremo Maurizio Giammarco: sassofono Danilo Rea: pianoforte Umberto Fiorentino: chitarra Enzo Pietropaoli: contrabbasso Roberto Gatto: batteria Contributo condiviso da Enzo Pietropaoli

Seconda parte – Lingomania a Sanremo

Seconda parte del concerto del 1987 dei Lingomania al Festival Internazionale del Jazz di Sanremo Maurizio Giammarco: sassofono Danilo Rea: pianoforte Umberto Fiorentino: chitarra Enzo Pietropaoli: contrabbasso Roberto Gatto: batteria Contributo condiviso da Enzo Pietropaoli

Maurizio Giammarco – Passage – 2nd Passage

Album dal titolo “Passage – 2nd Passage” (pubblicato dall’etichetta Via Veneto Jazz – 1995) del quartetto formato da: Maurizio Giammarco: sax tenore e soprano Dean Johnson: contrabbasso Luigi Tessarollo: chitarra elettrica Ron Vincent: batteria Contributo condiviso da Maurizio Giammarco

Panorama: Scuola di Testaccio

Articolo apparso sulla rivista settimanale “Panorama” (1975) a firma di Lidia Ravera riguardante la Scuola Popolare di Musica di Testaccio. L’articolo si sofferma sull’apertura della Scuola Popolare di Musica di Testaccio all’insegnamento del jazz come veicolo di improvvisazione collettiva, creativa e di conseguente rottura con radicate regole all’interno delle istituzioni accademiche. Accanto ai laboratori di...

Giammarco/Rea/Gatto/Di Castri – Concerto Murales

Brano dal titolo “Yes or No” estratto dal concerto al Jazz Club Murales a Roma (1979) del quartetto formato da: Maurizio Giammarco al sassofono, Danilo Rea al piano elettrico, Roberto Gatto alla batteria e Furio Di Castri al contrabbasso.  

Lingomania con Dizzy Gillespie

Nella foto la prima formazione dei Lingomania insieme al trombettista americano Dizzy Gillespie al Festival di Verona nel 1983. Da sinistra: Flavio Boltro, Maurizio Giammarco, Dizzy Gillespie, Roberto Gatto, Furio Di Castri e Stefano Sabatini. Contributo condiviso da Stefano Sabatini

Arriva la nuova generazione di jazzisti e tutto cambia

A Roma nei primi anni settanta si vanno consolidando le prime forme di aggregazione di giovani musicisti in cerca di spazi e visibilità al fine di delineare un ethos jazzistico alimentato da un crescente impulso di rinnovamento. Predomina tra i ragazzi la convinzione di poter “vivere di jazz”, senza dover ripiegare verso ambiti musicali considerati...

Camminando – Lingomania

Album dal titolo “Camminando” del gruppo Lingomania registrato al Computer Music Studios a dicembre del 1988 e prodotto dall’etichetta Gala Records. “Camminando” è l’ultimo disco registrato dai Lingomania, gruppo fondato nel 1984 dal sassofonista e compositore Maurizio Giammarco, e vede, oltre al pianista Danilo Rea, al contrabbassista Enzo Pietropaoli e al chitarrista Umberto Fiorentino, il...

Saurian Lexicon – Maurizio Giammarco

Album dal titolo “Saurian Lexicon” del sassofonista Maurizio Giammarco registrato nel 1990 ai Computer Music Studios e prodotto dall’etichetta Gala Records. Nel disco sono presenti Paolino Dalla Porta al basso, Manhu Roche alla batteria, Dario Lapenna alla chitarra e Franco D’Andrea al pianoforte.

Lingomania: Riverberi di un’anima elettrificata

Negli anni ’80 il panorama del jazz italiano si presenta variegato ed offre ai musicisti l’opportunità di muoversi tra passato e presente, tra jazz classico e nuove tendenze, a volte mescolando con piena libertà le due cose, sempre con la voglia di guardare a un futuro ancora da scrivere o solamente da decifrare per trovare,...

Music Inn – Quintetto di Maurizio Giammarco

Filmato della Rai del Quintetto del sassofonista e compositore  Maurizio Giammarco al Music Inn di Roma per la trasmissione Rai “Jazz in Italia” con Martin Joseph al pianoforte, Tony Ackerman alla chitarra, Pasquale Minieri al contrabbasso e Nicola Raffone alla batteria.           

Blue Morning

Album omonimo del gruppo Blue Morning registrato nel 1973 allo Studio 38 di Roma e pubblicato dall’etichetta Tomorrow, sussidiaria della RCA. Alfredo Minotti: batteria Sandro Ponzoni: basso elettrico Roberto Ciotti: chitarra Maurizio Giammarco: sax tenore e soprano, flauto, pianoforte e piano elettrico (fender Rhodes) Brani di Minotti/Giammarco/Ciotti/Ponzoni Il gruppo “Blue Morning” nasce da un nucleo...

Maurizio Giammarco Heart Quartet

Foto del Maurizio Giammarco Heart Quartet formato dal pianista Mauro Grossi, il contrabbassista Piero Leveratto e il batterista Andrea Melani, in attività dal 1993 al 1997. Contributo condiviso da Maurizio Giammarco 

Inside – Maurizio Giammarco Heart Quartet

Album dal titolo “Inside” del Maurizio Giammarco Heart Quartet registrato nel 1993 per l’etichetta Soul Note. Ad accompagnare il sassofonista ci sono: Piero Leveratto al contrabbasso, Andrea Melani alla batteria e Mauro Grossi al pianoforte. Il disco contiene la traccia “Max’ Traces” dedicata da Maurizio Giammarco al sassofonista Massimo Urbani, scomparso poco tempo prima a...

Sud – Mario Schiano

Album dal titolo “Sud” di Mario Schiano del 1973 prodotto da Vincenzo Micocci per l’etichetta Tomorrow (etichetta sussidiaria della RCA) presso lo Studio 38 di Roma. La formazione che accompagnava il sassofonista era composta da: Massimo Urbani, Eugenio Colombo, Tony Formichella, Roberto Della Grotta, Tommaso Vittorini, Maurizio Giammarco, Bruno Tommaso, Mandrake, Gaetano Delfini, Roberto Antinolfi,...

Concerto 1974 – Quintetto di Maurizio Giammarco

Filmato del Quintetto del sassofonista e compositore  Maurizio Giammarco nel 1974.          Contributo condiviso da Maurizio Giammarco

From always to Now – Enrico Pieranunzi

Album dal titolo “From always to now” di Enrico Pieranunzi registrato agli Emmequattro Studios di Roma il 9, 19, 20 e 28 giugno del 1978 per l’etichetta Edin Pan. I musicisti che accompagnano il pianista romano sono: Maurizio Giammarco (sassofono), Bruno Tommaso (contrabbasso) e Roberto Gatto (batteria) al suo debutto discografico a soli 20 anni....

Quartetto Maurizio Giammarco

Foto del Quartetto di Maurizio Giammarco nel 1981 formato da Furio Di Castri, Danilo Rea e Roberto Gatto. Il trio acustico formato dal sassofonista Maurizio Giammarco nel 1980 con Furio Di Castri (contrabbasso) e Roberto Gatto (batteria) diventerà l’anno successivo un quartetto con l’arrivo del pianista Danilo Rea con cui viene registrato l’album “Precisione della...

Jam Session 1987 – Lester Bowie e Maurizio Giammarco

Audio della Jam session del trombettista Lester Bowie con tra gli altri il sassofonista Maurizio Giammarco nel 1987 a Roma. Nell’estate del 1978 Maurizio Giammarco aveva tenuto una serie di concerti assieme al trombettista afroamericano Lester Bowie, accompagnati da Massimo Urbani, Roberto Gatto e Tommaso Vittorini. A seguito della loro collaborazione, nell’autunno dello stesso anno,...

Maurizio Giammarco Trio – Un Certo Discorso musica

Audio dei brani eseguiti dal Trio di Maurizio Giammarco nella trasmissione su Radio3: “Un Certo Discorso” di Pasquale Santoli, condotta da Filippo Bianchi e Gino Castaldo, il 30 Maggio 1979. Maurizio Giammarco: sax tenore, soprano e pianoforte Furio Di Castri: contrabbasso Roberto Gatto: batteria Contributo condiviso da Maurizio Giammarco       

Trasmissione Concertazione – Quintetto Maurizio Giammarco

Filmato del Quintetto di Maurizio Giammarco formato da Enzo Pietropaoli, Roberto Gatto, Danilo Rea e Giancarlo Maurino nella trasmissione della Rai “Concertazione” del regista Enzo Trapani.

RAI – Quintetto Maurizio Giammarco

Filmato del 1978 del Quintetto di Maurizio Giammarco negli studi della Rai. Ad accompagnare il sassofonista ci sono Danilo Rea al pianoforte, Enzo Pietropaoli al contrabbasso, Giancarlo Maurino al sassofono e Roberto Gatto alla batteria.

Folkstudio – Maurizio Giammarco, Tommaso Vittorini e Mario Schiano

Foto inedita di Maurizio Giammarco, Tommaso Vittorini, Mario Schiano al Folkstudio di Roma. Il Folkstudio nasce in una cantina in Via Garibaldi nel Rione romano di Trastevere per poi trasferirsi in Via Sacchi, sempre nel quartiere Trasvere, e infine, negli ultimi anni di attività, in Via Frangipane, nei pressi del Colosseo. Gestito dal 1967 da...

Contributi Recenti

Stay in Tune

Scarica Jazz Up
L’app dedicata alla musica jazz a cura del Dipartimento di Jazz Saint Louis, è ora disponibile sugli store digitali!


Scopri gli eventi e rimani sempre aggiornato sulle ultime novità del dipartimento Jazz del Saint Louis!
Playings is not game

get on google play

App Store icon


ARCHIVIO DEL JAZZ CITTÁ DI ROMA
powered by Saint Louis College of Musicwww.saintlouis.eu