Trasmissione “Jazz in Italia” – Music Inn

Filmati e Audio anni '70

Filmato estratto dalla trasmissione RAI “Jazz in Italia” (1975)

Nella prima parte il chitarrista e presentatore Franco Cerri e il critico musicale Franco Fayenz intervistano il fondatore del Music Inn Pepito Pignatelli (accompagnato da sua moglie Picchi). Il filmato viene realizzato nella seconda stagione del Music Inn (1974-1975), durante la quale il locale romano si sta affermando a livello internazionale. Inoltre, in quel periodo il Music Inn diviene in poco tempo una fucina di giovani jazzistici che hanno la possibilità “di stare a contatto umanamente” con i colossi del jazz afro-americano di passaggio a Roma.

Nella seconda parte del filmato il concerto al Music Inn del sestetto di Mario Schiano.

Mario Schiano: sax alto
Riccardo Onofri: pianoforte
Giampaolo Ascolese: batteria
Riccardo Romei: contrabbasso
Giancarlo Maurino: sax soprano
Gaetano Delfini: tromba

Importante esponente del jazz italiano dai primi anni Sessanta, Mario Schiano evoca con le sue formazioni l’enfasi gioiosa e a tratti burlesca dei funerals di New Orleans; caratteri che si pongono come cardine dello sviluppo di un free jazz urbano, profondamente radicato nel cemento della periferia romana, dove il sassofonista napoletano si esibisce spesso in spettacoli provocatori e mai in cerca di facile consenso. Nel 1966 fonda il “Gruppo Romano Free Jazz” col trombonista Giancarlo Schiaffini, il contrabbassista Marcello Melis e il batterista Franco Pecori. Con quest’ultimo e il contrabbassista Bruno Tommaso, Mario Schiano incide nel 1970 il suo primo disco dal titolo “If not Ecstatic we Refound”.

Contributo condiviso da Enzo Pietropaoli

Contributi Recenti

Stay in Tune

Scarica Jazz Up
L’app dedicata alla musica jazz a cura del Dipartimento di Jazz Saint Louis, è ora disponibile sugli store digitali!


Scopri gli eventi e rimani sempre aggiornato sulle ultime novità del dipartimento Jazz del Saint Louis!
Playings is not game

get on google play

App Store icon


ARCHIVIO DEL JAZZ CITTÁ DI ROMA
powered by Saint Louis College of Musicwww.saintlouis.eu