Dynamic split items

Introduzione a Reaper

Dynamic split items

Una volta selezionata una traccia, se premiamo d accediamo al menù dynamic split items che ci permette di inserire in modo automatico gli stretch marker

Dynamic split items menù

Split points

Questo menù si presenta con tre sotto menù:

– Split points
– Gate
– Action to perform

Il primo, è il. menù che ci permette di decidere dove e quanti marker inserire nella clip:

– At transient: permette di inserire i marker su tutti i transienti.
– When gate opens: permette di inserire i marker solo quando si apre il gate.
– When gate closes: permette di inserire i marker solo quando il gate si chiude.
– Reduce splits: permette di modificare il numero di marker che viene inserito.
– Min slice lenght: permette di regolare la grandezza minima della deistanza tra due marker.
– Min silence lenght: permette di regolare la lunghezza minima di un silenzio;

Gate

Il secondo sotto menù permette di regolare il gate interno del dynamic split item utilizzato per inserire i marker:

– Threshold: imposta il valore di soglia del gate.
– Hysteresis: imposta il valore di isteresi del gate.
– Display gate threshold in media items: permette di visualizzare i valori di soglia e isteresi all’interno della clip.

Action to perform

Il terzo sotto menù serve ad impostare come il dynamic split items elaborerà la clip selezionata. Il primo menù a tendina permette di scegliere tra:

– Split selected items: taglierà il file audio sui transienti selezionati.
– Split selected and grouped items: taglierà tutti i file audio selezionati e/o gruppati sui transienti selezionati.
– Add stretch markers to selected item: inserirà dei stretch marker sui transienti selezionati.
– Add stretch markers to selected item and grouped items: inserirà dei stretch marker sui transienti selezionati su tutti file audio selezionati e/o gruppati.
– Add transient guide markers to selected items: inserisce delle linee guida sui transienti senza che questi vengano realmente divisi.

Tutte le altre opzioni sono disponibili solo quando viene selezionate l’opzione di split

– Set new item timebase to beats: verrà creato un nuovo timebase per tutti i tagli che saranno effettuati. Questa opzione è utile quando si cambia il tempo del progetto, infatti se non si abilita questa opzione le singole clip verranno strecciate sui beat.
– Set snap offset to peak value within first: determina quanti millisecondi dall’inizio della clip sarà abilitato lo snap.
– Remove silent areas: elimina tutte le parti di silenzio.
– Leading/trealing pad: sposta il punto di taglio a destra o sinistra del transiente selezionato di un tot di ms.
– Fade pad: inserisce un cross fade tra il punto di taglio e il transiente.

Ultima sezione

Nella parte in basso ci sono quattro bottoni:

– Set transient sensitivity: descritto sotto
– Preset: per salvare o caricare dei preset.
– Add stretch markers/split: per inserire i marker o i tagli.
– cancel: per uscire dal menù senza modificare le clip.

Set transient sensitivity

Con questa menù è possibile calibrare la sensibilità della ricerca dei transienti:

Set transient sensitivity

– Sensitivity: controlla la sensibilità al transiente (più il valore è basso e meno transienti vengono individuati)
– Threshold: controlla la soglia per l’individuazione dei transienti.
– use zero crossing: Sposta il taglio nel punto di zero crossing per evitare click.
– Display thrashold in media items while this windows is open: mostra sulla clip il livello di soglia.
– Media item selection follows tab-to-transient: abilità la possibilità di muoversi su tutti i tagli con il tasto tab.
– Move by least 1 pixel when navigating by transients: Obbliga il cursore di muoversi di almeno 1 pixel quando ci sono selezioni molto piccole.

Appunti di fonia, fonia live e fonia in studio.

Articoli Recenti

Stay in Tune

Saint Louis Newsletter
Per essere sempre informato su prossimi eventi, master class, concerti e novità discografiche del Saint Louis!
Scarica Jazz Up
L’app dedicata alla musica jazz a cura del Dipartimento di Jazz Saint Louis, è ora disponibile sugli store digitali!
Scarica Saint Louis App
Scarica l’applicazione Saint Louis per ricevere notifiche e aggiornamenti!

Stay in tune!

Saint Louis Newsletter
Per essere sempre informato su prossimi eventi, master class, concerti e novità discografiche del Saint Louis!
Scarica Jazz Up
L’app dedicata alla musica jazz a cura del Dipartimento di Jazz Saint Louis, è ora disponibile sugli store digitali!
Scarica Saint Louis App
Scarica l’applicazione Saint Louis, la scuola di musica a Roma per ricevere notifiche e aggiornamenti!

Rassegna stampa


SAINT LOUIS CAMPUS – Il blog Saint Louis di didattica e attualità
powered by Saint Louis College of Musicwww.saintlouis.eu

X