Rosario Giuliani

Biografia

IMPROVVISAZIONE JAZZ, JAZZ ENSEMBLE 1° LIVELLO, JAZZ ENSEMBLE 2° LIVELLO, SASSOFONO
Rosario Giuliani

Diplomato in Sassofono al Conservatorio di Musica “L. Refice” di Frosinone con il massimo dei voti. Vincitore nel 1996 del premio Massimo Urbani e l’anno seguente dello “Europe Jazz Contest”, assegnatogli in Belgio come miglior solista e al suo quartetto come miglior gruppo; nel 2000 si aggiudica il “Top Jazz” nella categoria nuovi talenti e nel 2010 come miglior sassofonista dell’anno, risultando primo nel referendum annuale indetto della rivista specializzata Musica Jazz. Inoltre vince nel 2010 e nel 2013 il Jazz It Awards come miglior sax alto.

Tante e prestigiose anche le sue collaborazioni nell’ambito del jazz, dove ha avuto modo di affiancare musicisti di valore assoluto quali Charlie Haden, Gonzalo Rubalcaba, Phil Woods, Enrico Pieranunzi, Enrico Rava, Paolo Damiani, Franco D’Andrea, Martial Solal, Jeff “Tain” Watts, Mark Turner, Kurt Elling, Kenny Wheeler, Bob Mintzer, Joe Locke, Joe La Barbera, Joe Locke, John Patitucci, Cedar Walton, Andrè Ceccarelli, Daniel Humair, Biréli Lagrene, Philip Catherine, Sylvain Luc, Marc Johnson, Joey Baron, Guy Barker, Jean-Michel Pilc, Richard Galliano e molti altri. 

Nel settembre del 2000 Rosario Giuliani ha firmato un importante contratto con la prestigiosa casa discografica francese Dreyfus Jazz, con la quale ha registrato sei album di grandissimo successo: “Luggage” (Aprile2001), “Mr. Dodo” (Ottobre 2002), “More Than Ever” (Ottobre 2004) feat. Richard Galliano e Jean-Michel Pilc, “Anything else” (Gennaio 2007) “Lennie’s pennies” feat. Joe La Barbera (Marzo 2010), “Images” (Aprile 2013) feat. Joe Locke, John Patitucci e Joe La Barbera. Nel 2013 pubblica per l’etichetta Jando Music e Via Veneto “The Golden Circle” tributo alla musica di Ornette Coleman insieme al trombettista Fabrizio Bosso. A Marzo 2016 esce il suo album “The Hidden Side” per l’etichetta Parco della Musica Records. In ottobre “Cinema Italia” tributo alla musica di Ennio Morricone  e Nino Rota per l’etichetta Jando Music con Luciano Biondini, Enzo Pietropaoli e Michele Rabbia. A Gennaio 2017 è uscito “Duke’s Dream” per l’etichetta tedesca Intuition in insieme al pianista Enrico Pieranunzi.

Si intitola “Love in Translation” l’ultimo lavoro discografico uscito per Jando Music/Via Veneto Jazz a gennaio 2020 con Joe Locke, Dario Deidda e Roberto Gatto.

Giuliani, apprezzato dalle platee internazionali, si divide tra i tanti appuntamenti concertistici in Italia e all’estero, suonando nei festival più importanti del mondo: DC Jazz Festival (Washington), Jazz a Liegi (Belgio), Gexto Jazz Festival (Spagna), Blue Note Jazz Festival, Jazz at Lincoln Center (New York), Umbria Jazz (Italia), Jazz a Vienne (Francia), Kanazawa Jazz Festival (Giappone), Jazz Promenade (Giappone),  Jazz Baltica (Germania), JVC Jazz Festival (Francia), Town Hall (New York), Tomsk Jazz Festival (Siberia), Jazz Provence(Russia), Basel Jazz Festival (Svizzera), Nancy Jazz Pulsation (Francia), North Sea Jazz Festival (Olanda), London Jazz Festival (Inghilterra), Marciac Jazz Festival (Francia), Porto Jazz Festival (Portogallo), Ravello Festival (Italia), Ankara Jazz Festival (Turchia), Audi Jazz Festival (Germania), Vilnius Jazz Festival (Lituania), Shanghai Jazz Festival e poi ancora tournée che hanno avuto luogo nei più importanti teatri del Giappone, California, Israele, nelle più importanti filarmoniche della Russia e Siberia, Colombia, Mexico, Hong Kong, Taiwan, Algeria, Ungheria, Polonia, Austria, Svizzera, Cina ecc.

La carriera artistica di Rosario Giuliani vanta esperienze numerose, eterogenee ma sempre di elevato spessore. Diretto da maestri di fama internazionale come Ennio Morricone, Luis Bacalov, Armando Trovajoli, Gianni Ferrio, Nicola Piovani, Ritz Ortolani, ha partecipato a numerose incisioni per colonne sonore cinematografiche. Ha collaborato inoltre con l’orchestra del Teatro dell’Opera di Roma nelle seguenti Opere: Turandot e Zorba il greco.

X