Febbraio, 2019

14Feb19:0022:00Minus OneZadeno Trio/Stefano Minder

Minus-One-Zadeno-TrioStefano-Minder

Dettagli evento

Prima serata di Minus One, il Festival ideato dal Saint Louis, in partnership con il Tbilisi State Conservatoire, con il sostegno del MiBACT e di SIAE nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”, che si svolgerà in Georgia dal 14 al 16 febbraio.

Giovedì 14 febbraio, sul palco del Movement Theatre, si esibiranno Zadeno Trio e Stefano Minder con special guest due musicisti selezionati dal Conservatorio di Tbilisi.

ZADENO TRIO feat. Liliko Korkotashvili

Claudio Jr De Rosa – sax / Alessio Bruno – contrabbasso / Jacopo Zanette – batteria

Zadeno Trio, formazione ambiziosa nata in Olanda nell’estate 2014, è un progetto guidato dal sassofonista napoletano Claudio Jr De Rosa e completato da Alessio Bruno al contrabbasso e Jacopo Zanette alla batteria. Il sound del trio, prevalentemente improntato su un linguaggio tradizionale post-bop, ha acquisito col tempo elementi di grande modernità, subendo dapprima l’influenza di trii quali quelli di Joe Henderson, Sonny Rollins, Elvin Jones ed in seguito di formazioni guidate da musicisti come Chris Potter e Joshua Redman. I tre musicisti, provenienti da esperienze musicali differenti, si sono conosciuti in Olanda, e si sono esibiti in circa 90 concerti in Italia, Belgio, Olanda, Romania. Vincitori di alcuni premi internazionali (“Premio Terme Preistoriche”, vinto durante il Jazz Festival “Jazz by the Pool 2014” a Montegrotto Terme), hanno inciso e pubblicato per la “Emme Record Label” il loro primo disco, “Holes in the Ground” nel Febbraio 2016. Il prossimo lavoro discografico è previsto per Gennaio 2018.
Tutti i musicisti partecipano al progetto in qualità di compositori ed arrangiatori, apportando continuamente nuova linfa, idee e materiale musicale. Zadeno Trio, non avendo nel proprio organico uno strumento armonico, fa della riarmonizzazione costante e dell’interplay ritmico/armonico due elementi fondamentali del proprio sound. Il 20 Novembre 2017 vincono lo European Jazz Contest, contest internazionali per giovani artisti jazz indetto dal Saint Louis College of Music. In giuria una commissione internazionale formata da musicisti ed esperti quali Enrico Intra, Paolo Damiani, Stefano Mastruzzi e molti altri ancora.

LOVE THROUGH MY EYES feat. Lasha Deisadze

Stefano Minder, voce / Antoni Zygmunt Kuzak, sax alto / Lorenzo Nanni, piano / Alessio Renda, basso / Emanuele Della Cuna, batteria

Stefano Minder presenta “Love Through My Eyes”. Da sempre impegnato con il songwriting a cavallo tra il Jazz e il Soul, il cantante e pianista Stefano Minder presenta il suo primo cd “Love Through My Eyes”. Attraverso la sua continua ricerca in campo musicale, Stefano intraprende diverse vie per sperimentare nuovi metodi su come utilizzare la voce, per ricreare colori e mondi nuovi. Il suo motto è: “La voce è uno strumento a tutti gli effetti, capace di esprimere sentimenti profondi che forse nessun altro strumento può fare. È collegata direttamente con l’anima e ne diviene l’espressione udibile; converte l’invisibile in visibile, crea suoni e colori nuovi, trasforma un’emozione in musica. La voce è uno strumento tutto da scoprire, soggetto a una continua evoluzione ed espansione. Un’espansione che va oltre i nostri limiti immaginabili”.

dalla parte di chi crea

Tempo

(Giovedì) 19:00 - 22:00

Luogo

Aghmashenebeli ave 182 Mushtaidi Garden 

Organizzatore

Marzia Bagli | Saint Louis College of Musicmarzia@slmc.it

X