I cittadini EU in possesso di una European Health Insurance Card (in Italia chiamata TEAM Card) possono usufruire gratuitamente delle prestazioni mediche in Italia e in tutti i paesi dell’Unione Europea. La tessera, che deve essere portata fisicamente ed avere una scadenza successiva alla data di ripartenza dall’Italia, consente l’accesso gratuito al medico di base, alle strutture ospedaliere e ai servizi di Pronto Soccorso (inclusi servizi chirurgici). Per determinati esami o visite specialistiche è invece richiesto il pagamento di un ticket.

Tale copertura di base può essere integrata con assicurazioni aggiuntive integrative, una scelta fortemente raccomandata nel corrente contesto pandemico.

Una buona compagnia assicurativa italiana è Generali, che offre delle Combo specifiche per cittadini Europei.

In alternativa i cittadini europei possono iscriversi volontariamente al Servizio Sanitario Nazionale, per avere diritto alla scelta del medico di base ed usufruire degli stessi servizi dei cittadini italiani.

I cittadini non comunitari devono dotarsi di un’assicurazione sanitaria prima dell’arrivo in Italia. L’assicurazione è infatti richiesta dal Consolato/Ambasciata che rilascia il visto e deve essere approvata da loro ai fini dell’ottenimento del visto di ingresso in Italia.

L’assicurazione può essere privata (consigliato per studenti in entrata in Italia per la prima volta) o può essere quella pubblica italiana, offerta dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN), al costo di una tassa di €149,77 per anno solare. La tassa di iscrizione si paga tramite bollettino postale intestato a: “Amministrazione P.T. – contributo Servizio Sanitario Nazionale”, C/C numero 370007”, inserendo la causale “Iscrizione volontaria al Servizio Sanitario Nazionale”. Una volta effettuato il pagamento ci si potrà registrare presso la ASL più vicina presentando i seguenti documenti:
– Certificato di residenza (o autocertificazione)
– Carta d’identità/Passaporto in corso di validità
Codice fiscale
– Certificato di iscrizione al Saint Louis (o autocertificazione)
Scarica la Guida alla registrazione al Servizio Sanitario Nazionale per cittadini nonEU

 

Le strutture di riferimento, per assistenza, registrazione e attivazione della copertura sanitaria, sono in ogni caso le ASL (Aziende Sanitarie Locali), da scegliere in base al proprio indirizzo in città.

Sono inoltre disponibili strutture e servizi specificamente dedicati a cittadini stranieri:
Presidio Nuovo Regina Margherita
Per turisti e stranieri con bisogno urgente di assistenza medica
Via Emilio Morosini, 30
tel. 06 7730 6650
Dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00

Studenti UE

I cittadini EU in possesso di una European Health Insurance Card (in Italia chiamata TEAM Card) possono usufruire gratuitamente delle prestazioni mediche in Italia e in tutti i paesi dell’Unione Europea. La tessera, che deve essere portata fisicamente ed avere una scadenza successiva alla data di ripartenza dall’Italia, consente l’accesso gratuito al medico di base, alle strutture ospedaliere e ai servizi di Pronto Soccorso (inclusi servizi chirurgici). Per determinati esami o visite specialistiche è invece richiesto il pagamento di un ticket.

Tale copertura di base può essere integrata con assicurazioni aggiuntive integrative, una scelta fortemente raccomandata nel corrente contesto pandemico.

Una buona compagnia assicurativa italiana è Generali, che offre delle Combo specifiche per cittadini Europei.

In alternativa i cittadini europei possono iscriversi volontariamente al Servizio Sanitario Nazionale, per avere diritto alla scelta del medico di base ed usufruire degli stessi servizi dei cittadini italiani.

Studenti NON-UE

I cittadini non comunitari devono dotarsi di un’assicurazione sanitaria prima dell’arrivo in Italia. L’assicurazione è infatti richiesta dal Consolato/Ambasciata che rilascia il visto e deve essere approvata da loro ai fini dell’ottenimento del visto di ingresso in Italia.

L’assicurazione può essere privata (consigliato per studenti in entrata in Italia per la prima volta) o può essere quella pubblica italiana, offerta dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN), al costo di una tassa di €149,77 per anno solare. La tassa di iscrizione si paga tramite bollettino postale intestato a: “Amministrazione P.T. – contributo Servizio Sanitario Nazionale”, C/C numero 370007”, inserendo la causale “Iscrizione volontaria al Servizio Sanitario Nazionale”. Una volta effettuato il pagamento ci si potrà registrare presso la ASL più vicina presentando i seguenti documenti:
– Certificato di residenza (o autocertificazione)
– Carta d’identità/Passaporto in corso di validità
Codice fiscale
– Certificato di iscrizione al Saint Louis (o autocertificazione)
Scarica la Guida alla registrazione al Servizio Sanitario Nazionale per cittadini nonEU

 

Le strutture di riferimento, per assistenza, registrazione e attivazione della copertura sanitaria, sono in ogni caso le ASL (Aziende Sanitarie Locali), da scegliere in base al proprio indirizzo in città.

Sono inoltre disponibili strutture e servizi specificamente dedicati a cittadini stranieri:
Presidio Nuovo Regina Margherita
Per turisti e stranieri con bisogno urgente di assistenza medica
Via Emilio Morosini, 30
tel. 06 7730 6650
Dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00

  • null

    Visto e permesso di soggiorno

    Ingresso e permanenza degli studenti in Italia

  • null

    Assicurazione sanitaria

    Sistema Sanitario Nazionale e assicurazioni private

  • null

    Alloggi

    Zone consigliate e Agenzie

  • null

    Codice Fiscale

    Che cos’è e come ottenerlo
  • null

    Vivere a Roma

    Informazioni utili sulla nostra Città

  • null

    Lingua Italiana

    Corsi di lingua interni e convenzionati

  • null

    Sistema di Valutazione

    Crediti e Voti

X