1. Home
  2. 2019
  3. Barbara Wiernik circle songs and Improvisation games

Barbara Wiernik circle songs and Improvisation games

Master class a cura di Barbara Wiernik, docente del Royal Conservatoire of Antwerpen (Anversa, Belgio), visiting professor al Saint Louis nell’ambito del programma di mobilità internazionale Erasmus+.

Esplorazione di nuovi strumenti per arricchire il proprio vocabolario musicale nell’improvvisazione vocale, sviluppando al tempo stesso le proprie competenze ritmiche, melodiche ed armoniche in maniera “gioiosa.” Gli esercizi proposti saranno svolti in maniera giocosa, sfruttando l’intuizione come guida. La maggior parte degli esercizi sarà applicata al circle singing e a “giochi” di improvvisazione.

In particolare, la master class si concentrerà su queste abilità e competenze:

– incorporare diversità ritmiche, melodiche ed armoniche nel canto;
– trovare nuovi modi di sviluppare un motivo musicale durante i solo;
– aumentare la precisione durante l’improvvisazione su una circle song.

▶️  Mercoledì 29 maggio 2019
h 15:00-17:00
Saint Louis via cimarra, 19/b

Crediti formativi per i corsi accademici: 1/3 CFA
Ingresso grautito, su prenotazione.

BARBARA WIERNIK

Cantante jazz – Song Writer – Compositrice – Insegnante
Barbara Wiernik è una cantante, ma non solo. I testi e le melodie che crea fluiscono tra i diversi stili con un’incredibile versatilità. Vocalist da circa venti anni, è costantemente alla ricerca di nuovi suoni, che danno al suo jazz vocale una nota molto moderna.

Usa la sua voce come uno strumento, facendo delle melodie parte del suo linguaggio e dell’universo. Numerosi viaggi, soprattutto in India, hanno arricchito la sua musica con varie tradizioni con cui ama destreggiarsi. Questo ha conferito al suo stile unico un tocco profondo, sottile e potente.

Il suo percorso musicale vocale è stato caratterizzato dall’insegnamento di, tra gli altri, Norma Winstone e David Linx nel jazz e R.A. Ramamani nel canto indiano. Ha anche seguito le lezioni di Diederik Wissels, Kenny Wheeler e Kris Defoort, con cui ha studiato presso lo Studio Jazz di Antwerpen e il Conservatorio di Koninklijk van Brussel, dove si è diplomata. La sua esperienza include anche varie sessioni di formazione in tutta Europa, e in India per periodi più lunghi.

Barbara ha pubblicato un primo CD, “Eclipse” (Mogno Music), nel 2000, con il pianista Jozef Dumoulin, e ha partecipato agli album di Alexandre Furnelle (Mogno Music), Manu Hermia (Igloo Mondo), Giacomo Lariccia (Travers), Marie -Sophie Talbot (Skat), PiWiZ – Zurstrassen, Pirotton, Wiernik (Home Records). Ha raccolto i musicisti chiave della scena jazz belga per il suo album “Soul of Butterflies” (AZ Productions).

Con il bassista Jean-Louis Rassinfosse e il chitarrista Alain Pierre, ha fondato un trio chiamato «WRAP!», Ha pubblicato il loro primo album,«Endless» (Igloo Records). Il progetto «Les 100 ciels de Barbara Wiernik» ha riunito 13 musicisti con background jazz o classico. Un altro progetto a cui è profondamente coinvolta è il suo duetto con il chitarrista Alain Pierre, chiamato «Different Lines».

Il suo ultimo progetto si chiama COMPLICITY, con il pianista italiano Nicola Andrioli. Nell’ottobre 2016, hanno pubblicato, per Spinach Pie Records, il loro primo album, nel quale hanno partecipato musicisti fantastici (Manu Hermia, Marco Bardoscia e Antoine Pierre), e con il quale hanno girato l’Europa e l’Asia.
Un altro aspetto del talento di Barbara è la sua attività didattica, per il canto jazz, l’improvvisazione, le tecniche vocali e la polifonia. Attualmente è principalmente insegnante di jazz vocale presso il Royal Conservatoire di Antwerpen, l’International Summer Academy di Libramont e il jazz camp di Jodoigne. Ha anche insegnato al Conservatorio di Leuven, all’Accademia di Saint-Gilles e in vari campus didattici in tutto il mondo.

www.barbarawiernik.com

X