Master Class con il pianista Benito Gonzalez e il contrabbassista Essiet Okon Essiet suddivisa in due incontri di due ore ciascuno.

19 e 20 novembre 2018
h 17:00-19:00
Saint Louis via del boschetto, 106

Benito Gonzalez

Nato in una famiglia di musicisti venezuelani folk e jazz, il pianista Benito Gonzalez affonda le sue radici nel passato e nella tradizione. Considerato oggi una stella nascente del panorama americano, Benito sottolinea come questo sia stato possibile grazie all’aver seguito le orme dei suoi antenati, fondendo poi ritmi da tutto il mondo con un jazz molto lineare. Il suo tocco magico al pianoforte, sia che suoni ballate o pezzi swing, lo rendono amato ovunque.

Benito Gonzales è stato riconosciuto come un pianista e compositore emozionante fin dal suo album di debutto “Starting Point”, arrivato primo al Great American Jazz Piano Competition.
Nel secondo acclamatissimo album “Circles (con Ron Blake, Myron Walden, Azar Lawrence, Christian McBride, Jeff “Tain” Watts), emerge come leader e grande improvvisatore.
Recentemente, Benito ha ricevuto molta attenzione da parte della critica per il suo lavoro “Seeds for Underground” al Garrett’s Grammi-Nominated.

Dopo sette anni di tour con Kenny Garrett, Benito partecipa a numerosi festival internazionali di jazz che fanno salire la sua fama.
Divide il palco con Curtis Fuller, Pharaoh Sanders, Bobby Hutcherson, Christian McBride, Ignacio Berroa, Roy Hargrove, Rene McLean, Steve Turre,Delfeayo Marsalis,Hamiet Bluiett, Antonio Sanchez, T.K. Blue, Nicholas Payton, Azar Lawrence e Jackie McLean.
Il suo talento lo porta a collaborazioni con musicisti di fama mondiale, dai maestri americani di jazz come Kenny Garrett e Azar Lawrence, a musicisti dell’Africa occidentale e latini, nonché ad essere produttore per molti artisti venezuelani.
Attualmente Benito è in tour attraverso numerosi jazz club e festival in tutto il mondo.

Essiet Okon Essiet

Essiet Okon Essiet. riconosciuto come uno dei migliori bassisti di New York, ha ricevuto per la prima volta il plauso della critica più di dieci anni fa come membro del gruppo post-hard del sassofonista Bobby Watson, Horizon. Nato nel Nebraska da genitori nigeriani, da ragazzo ha vissuto in molti luoghi diversi per seguire il lavoro del padre: Europa, Africa e varie città negli Stati Uniti. La sua precoce esposizione a molte culture, lingue, tradizioni popolari e religioni, ha favorito la sua visione del mondo basato sulla forza insita nella diversità. “Alcuni musicisti sono puristi”, dice Essiet, “a me piace invece mescolare gli stili e l’idea di unire culture molto diverse fra loro”.

La sua prima grande occasione arrivò nel 1982 quando incontrò il percussionista di Chicago Famoudou Don Moye, membro fondatore di importanti collettivi come l’Art Ensemble di Chicago e The Leaders. Moye chiese a Essiet di unirsi al suo quartetto e durante lo stesso anno il bassista incontrò Abdullah Ibrahim, il famoso pianista sudafricano. Lavorando con Ibrahim, Essiet ha fatto il giro del mondo dividendo il suo tempo tra Europa e Stati Uniti nel periodo 1982-1986. Alla fine Essiet si stabilì a New York. Due anni dopo, si unì ad Art Blakey and the Jazz Messengers e rimase nel gruppo fino alla scomparsa del famoso batterista nel 1990. Ha suonato con grandi musicisti come Benny Golson, Johnny Griffin, James Moody, Freddie Hubbard, Bobby Hutcherson, Cedar Walton, Sam Rivers, George Adams, Pat Martino, Kenny Burrell, Jackie McLean, Frank Morgan, Kenny Barron, Louis Hayes, Ben Riley, Jimmy Cobb, Billy Higgins, Billy Hart, Art Farmer, Abby Lincoln, Dee Dee Bridgewater, Billy Cobham, Bennie Maupin, Al Foster, Eddie Henderson, Steve Turre, Jon Faddis, Bobby Watson, Victor Lewis, Kenny Garrett, Kenny Kirkland, Mulgrew Miller, Jeff “Tain ” Watts, Mike Stern, Kevin Mahogany, Kurt Elling, Fort Apache Band, Danilo Perez, Claudia Acuna, Geri Allen, Ralph Peterson e molti altri.
Attualmente, Essiet è il band leader degli IBO, un progetto di jazz nigeriano che mixa l’armonia moderna con i ritmi dell’Africa occidentale.

#PLAYINGISNOTAGAME

Il Saint Louis è la prima e unica Istituzione di Alta Formazione Artistica Musicale in Italia autorizzata dal Ministero dell’Istruzione,Università e Ricerca al rilascio di diplomi accademici di I e II livello, equivalenti a laurea magistrale specialistica.

Miur pre-iscrizioni

CORPODOCENTI

COLLEGIO DOCENTI

Biografie e informazioni su tutto il corpo docente

CONSIGLIO ACCADEMICO

Elenco e contatti dei coordinatori responsabili di dipartimento

ARTISTI IN VISITA

Master classes, lezioni concerto, docenti e artisti in visita

AREA RISERVATA DOCENTI

Sezione riservata per i docenti Saint Louis

AREA-ALLIEVI

AREA RISERVATA

Informazioni sulla didattica e sulla posizione amministrativa

PRENOTAZIONE AULE

Controlla la disponibilità ed invia una richiesta di prenotazione

CALENDARIO LEZIONI

Consulta il calendario e i turni delle lezione

VIDEO LEZIONI

Lezioni in video conferenza su Skype e Zoom

PRODUZIONE E RICERCA

AGENZIA ARTISTICA

Tutte le produzioni Saint Louis

DOTTORATI DI RICERCA

Pubblicazioni e Ricerca

FORMAZIONI RESIDENTI

Orchestre, Formazioni Corali e Gruppi Residenti

EDITORIA

Saint Louis DOC

COLLANEDISCOGRAFICHE

Jazz Collection

World Music / Nu Jazz  

Pop Rock

Band emergenti

FESTIVAL NAZIONALI

FESTIVAL INTERNAZIONALI

STUDENTIESTERI

STUDIARE AL SAINT LOUIS

Procedure di iscrizione e informazioni utili per Studenti Internazionali

ERASMUSINCOMING

IN ENTRATA

Per studenti e docenti in entrata al Saint Louis College of Music

ERASMUSOUTGOING

IN USCITA

Per studenti, tirocinanti e docenti in uscita dal Saint Louis, in Europa e Oltre l’Europa

MAILFORM

8 + 6 =

FORMAT LIVE

RASSEGNE E CONTEST

Share This
Allievi Area
X