1. Home
  2. 2020
  3. Venerus

Venerus

Il Saint Louis ospita l’artista Venerus per una master class in collaborazione con “Frittura Creativa” di Serena Brancale.

“Non cercate di affibbiargli un’etichetta o di dargli una definizione: appena penserete di averlo inquadrato cambierà forma e vi sconvolgerà di nuovo” – Vanity Fair Italia

Mercoledì 22 aprile 2020
On-line

Crediti formativi per i corsi accademici: 1/2 CFA
Quote di partecipazione:
20 allievi Saint Louis; 30 esterni

“Il percorso di Andrea Venerus è il contrario di quello che normalmente succede ai ragazzi della sua generazione” – Rolling Stone Italia

“Quante volte ci chiediamo perché il nostro pop suona tutto uguale e provinciale? La musica di Venerus può essere una soluzione.” – Noisey

“Dall’orchestra allo styling, passando per luci e scaletta musicale, tutto funzionava, tutto era coerente e tutto contribuiva a dar vita all’atmosfera magica che per due ore abbiamo respirato grazie a Venerus.” – I-D Italy

Andrea Venerus (1992)

Originario di San Siro, Milano, a 18 anni si trasferisce a Londra dove per 5 anni approfondisce le sue conoscenze musicali e comincia a lavorare a progetti personali, venendo a contatto con le scene musicali di Brixton e di Notting Hill. Terminato il periodo in terra inglese l’artista registra un disco a Roma e, rimasto affascinato dalle atmosfere della città, vi si trasferisce.

Oggi Venerus vive a Milano, città dalla quale il 16 novembre 2018 ha lanciato il suo primo progetto discografico, l’EP “A che punto è la notte” pubblicato da AsianFake e subito acclamato da critica e pubblico. Quest’ultimo ha sancito l’esordio di fuoco dell’artista regalandogli diversi sold out nel primo tour di date.

La successiva collaborazione con il rapper Gemitaiz nel brano “Senza di me” (feat. Venerus & Franco126), presente all’interno del mixtape QVC8 e a cui il giovane artista presta penna e voce, è stata certificata doppio disco di platino. L’ultimo progetto discografico del musicista milanese risale agli inizi di giugno, quando pubblica il concept-EP “Love Anthem”, quattro brani inediti (pubblicati anche in vinile) che creano la giusta attesa rispetto a un album che, promette l’artista, è in prossima uscita.

Il più recente tour di date ha sancito una volta di più l’interesse di un pubblico diffuso ormai lungo tutta la penisola, oltre ad aver regalato un bellissimo sold out ai Magazzini Generali di Milano dove, per altro, Venerus ha cantato anche i nuovi brani a cui ha collaborato: “Che Ore Sono” (Gemitaiz & Madman) e “Abra” (DARRN).

X