Italian Jazz on the road 2017

Riparte la straordinaria tournée prodotta dal Saint Louis di Roma: 30 giovanissimi talenti tutti da scoprire, 50 concerti in 10 Paesi europei!

Vincitore per il secondo anno consecutivo del bando per il jazz del Mibact, Il Saint Louis con il progetto Italian Jazz on the road porterà i veri talenti italiani, la nostra musica e la nostra cultura di tradizione e innovazione in Belgio, Francia, Norvegia, Polonia, Finlandia Inghilterra, Spagna, Paesi Bassi, Italia e in altre mete che si aggiungeranno nei prossimi giorni.

Le partnership bilaterali già operative sono con:
– Royal Conservatoire of Aarhus/Aalborg – DANIMARCA
– Centre des Musiques Didier Lockwood –  FRANCIA
– Pole Supérieur Paris Boulougne Billancourt – FRANCIA
– University of Agder – Kristiansand, NORVEGIA
– Akademia Muzyczna im. I.J. Paderewskiego w Poznaniu – Poznan – POLONIA
– Metropolia, Helsinki – FINLANDIA
– University of West London – INGHILTERRA
– Trinity-Laban Conservatoire of Music and Dance – INGHILTERRA
– HMTMH Hochschule fur Musik, Theater und Medien Hannover – GERMANIA
– Conservatori del Liceu de Barcelona, Barcelona – SPAGNA
– Conservatorium van Amsterdam – OLANDA
– Codarts, Rotterdam – OLANDA
– Zuyd, Conservatorium Maastricht – OLANDA

Non sappiamo da dove partiremo, artisticamente e musicalmente; altrettanto imprevedibile sarà il punto di arrivo. L’unica certezza è quella di tornare a Roma con un vivo bagaglio di esperienze artistiche e conoscenze umane unico. Senza precedenti.

Come candidarsi

Tutti gli studenti del Saint Louis possono candidarsi, se di età inferiore ai 35 anni e con ampia disponibilità a viaggiare.

È possibile partecipare in due differenti categorie:

Categoria A) Strumentista o cantante di jazz, jazz-blues, electro e tutte le possibili contaminazioni

Ci si candida, pur non avendo un proprio progetto artistico, al fine di essere inserito in formazioni miste di docenti e allievi Saint Louis

Categoria B) Gruppo con proprio progetto artistico o solista/cantante con proprio progetto artistico

Per questa categoria si richiede un progetto artistico in ambito jazzistico, inteso però nel senso più ampio del termine. Siamo alla ricerca di progetti non main-stream, ma che si ispirino a uno o più dei seguenti principi:

1) composizioni originali o rielaborazione della musica tradizionale italiana

2) fusione con il mondo del live electronics

3) ricerca sonora e sperimentazione

Cosa inviare

Per partecipare, inviare una mail a marzia@slmc.it specificando la categoria per la quale ci si candida e, per la seconda categoria, allegando link a piattaforme di condivisione, tipo Dropbox, contenenti file audio e/o video.

X