Il giovane trio cresciuto nel vivaio Saint Louis si affianca ad una star di spessore internazionale.

Il risultato è un connubio ben riuscito che mescola la freschezza dell’Atrìo. alla grandezza di Fabrizio Bosso.Ieri sera, nell’ambito della rassegna Special Guest organizzata dal Saint Louis e capitanata da Stefano Mastruzzi, si sono esibiti al Teatro Eliseo gli Atrìo. con la star del jazz italiano Fabrizio Bosso.

Dopo il disco d’esordio Live at Auditorium Parco della Musica che vede l’Atrìo. in un coinvolgente connubio con altri due grandi della musica jazz, Rosario Giuliani e Javier Girotto, i tre giovani talenti si cimentano in questa nuova e coraggiosa esperienza. Non è semplice confrontarsi con tali figure titaniche senza sparire nelle acerbe insicurezze che caratterizzano la giovane età.

Eppure Gianluca Massetti, Dario Giacovelli e Moreno Maugliani, rispettivamente pianista, bassista e batterista del trio, hanno sfoderato ancora una volta le loro armi più efficaci per creare il perfetto connubio col principe della tromba, straordinario ospite d’onore.

Dopo il breve e piacevole opening act offerto dal Coro del Risuonare, diretto dal maestro Diego Caravano, il trio inizia il concerto in punta di piedi, con una cover sapientemente riarrangiata del brano Shape of my Heart di Sting accompagnando il pubblico verso l’entrata in scena di Fabrizio Bosso. I ritmi concitati della batteria di Maugliani e le note penetranti di Redwood, brano inedito del giovane trio, catapultano già il pubblico nel vivo del concerto mentre la Special Guest entra con discrezione per dare il via ad un crescendo inarrestabile che permeerà tutta l’esibizione.

I musicisti proseguono con From the Second Floor, scritto da Massetti e Giacovelli, impreziosito dal solo di Bosso e dall’emozionante outro in piano solo di Massetti, intitolato I Heard You. Con Afrodanish (Giacovelli-Massetti) il clima cambia. Gli artisti si armano di effetti e il sound acquisisce un carattere elettronico, preparando gli spettatori al più alto momento di pathos del concerto: Fabrizio Bosso apre in solo Speranze (Massetti). Gli effetti della tromba, in particolare il delay, rendono l’intro magnetico e preparano l’atmosfera perfetta per la riuscita dell’intero brano.

Il climax raggiunge il suo apice con il solo melodico del basso che fa da tappeto rosso per il magnifico solo del principe: lo introduce, valorizzandolo.

Dopo il momento di grande impatto emotivo, la scaletta ben congegnata lascia il posto allo standard Softly suonato in tempo fast, per esaltare al meglio il fraseggio virtuoso ed impeccabile del trombettista. Esaltante!

Passando per il malinconico Gonzalo (Giacovelli, Massetti, Maugliani), gli Atrìo. e il loro ospite d’onore si avviano verso la conclusione col loro cavallo di battaglia Giuseppe (Giacovelli, Massetti, Maugliani) orecchiabile come una hit, divertente e coinvolgente, che sul palco dell’Eliseo lascia risplendere le doti di interplay tra i musicisti e la capacità di Bosso di muoversi abilmente di stile in stile, con fluidità e grande impatto emotivo.

Immancabile il bis, con una versione di Terence Blanchard del brano Footprints di Wayne Shorter.

Accanto all’indiscussa e ormai nota abilità tecnica ed espressiva di Fabrizio Bosso, il trio Giacovelli-Massetti-Maugliani mostra, a parte le doti musicali, altre due caratteristiche fondamentali: intelligenza e personalità.

L’Atrìo. riesce infatti a bilanciare con grazia la propria freschezza con la presenza potenzialmente intimidatoria di un grande come Bosso.

Così come nel live all’Auditorium, anche nel concerto per Special Guest, i giovani musicisti riescono ad esaltare la star di turno ed interagire con l’ospite con carattere, lasciando emergere ognuno la propria personalità forte e a tratti giocosa, con rispetto e reciprocità nei confronti di un astro splendente del firmamento jazz come Fabrizio Bosso.

#PLAYINGISNOTAGAME

Il Saint Louis è la prima e unica Istituzione di Alta Formazione Artistica Musicale in Italia autorizzata dal Ministero dell’Istruzione,Università e Ricerca al rilascio di diplomi accademici di I e II livello, equivalenti a laurea magistrale specialistica.

Miur pre-iscrizioni

CORPODOCENTI

COLLEGIO DOCENTI

Biografie e informazioni su tutto il corpo docente

CONSIGLIO ACCADEMICO

Elenco e contatti dei coordinatori responsabili di dipartimento

ARTISTI IN VISITA

Master classes, lezioni concerto, docenti e artisti in visita

AREA RISERVATA DOCENTI

Sezione riservata per i docenti Saint Louis

AREA-ALLIEVI

AREA RISERVATA

Informazioni sulla didattica e sulla posizione amministrativa

PRENOTAZIONE AULE

Controlla la disponibilità ed invia una richiesta di prenotazione

CALENDARIO LEZIONI

Consulta il calendario e i turni delle lezione

VIDEO LEZIONI

Lezioni in video conferenza su Skype e Zoom

PRODUZIONE E RICERCA

AGENZIA ARTISTICA

Tutte le produzioni Saint Louis

DOTTORATI DI RICERCA

Pubblicazioni e Ricerca

FORMAZIONI RESIDENTI

Orchestre, Formazioni Corali e Gruppi Residenti

EDITORIA

Saint Louis DOC

COLLANEDISCOGRAFICHE

Jazz Collection

World Music / Nu Jazz  

Pop Rock

Band emergenti

FESTIVAL NAZIONALI

FESTIVAL INTERNAZIONALI

STUDENTIESTERI

STUDIARE AL SAINT LOUIS

Procedure di iscrizione e informazioni utili per Studenti Internazionali

ERASMUSINCOMING

IN ENTRATA

Per studenti e docenti in entrata al Saint Louis College of Music

ERASMUSOUTGOING

IN USCITA

Per studenti, tirocinanti e docenti in uscita dal Saint Louis, in Europa e Oltre l’Europa

MAILFORM

8 + 7 =

FORMAT LIVE

RASSEGNE E CONTEST

Allievi Area
X