LA LIBERA ORCHESTRA DEL JAZZ ITALIANO, leggo

SAINT LOUIS, SUL PALCO CON I PROFESSIONISTI DELLA MUSICA

Grazie alle numerose resident band, l’Istituto AFAM di Roma porta i propri allievi, fin dai primi anni
di studio, a condividere il palco con artisti di fama internazionale.

Da sempre attento ad incoraggiare la creatività, lo scambio di idee e le collaborazioni, nonché l’inserimento nel mondo lavorativo, dei propri allievi, il Saint Louis propone numerosi eventi, concerti e contest con i quali mettersi alla prova fin dai primi anni di studi musicali. Tra le esperienze più importanti e formative per un musicista, c’è sicuramente la partecipazione alle resident band. Ognuna dedicata a un diverso genere e linguaggio musicale – dalla Big band alla Black Music fino al prog-rock e alla musica elettronica, con un’orchestra composta esclusivamente di synth — le resident band del Saint Louis permettono agli allievi di suonare insieme ai
docenti professionisti, spesso anche loro parte della band, e di condividere il palco con importanti artisti ospiti in occasione di eventi e festival prestigiosi.
Tra le special guest che hanno partecipato negli ultimi anni ci sono nomi come Diodato, il M° Peppe Vessicchio, Roy Paci, Saturnino, Serena Brancale, Javier Girotto, Kurt Elling e molti altri. Dal 1976 il Saint Louis è fra le più rinomate realtà didattiche musicali di eccellenza di respiro europeo, con oltre 1.800 allievi ogni anno provenienti da ogni Paese. Vanta un corpo docente stabile composto da 120 docenti di fama nazionale, diretto dal 1998 dal M° Stefano Mastruzzi.
L’offerta formativa è fra le più ampie in Europa, con più di 360 diversi insegnamenti. Ha 5 sedi nel cuore di Roma, nel Rione Monti, tra il Colosseo e Via Nazionale. È dotata di 50 aule multifunzione, 5 studi di registrazione per la didattica e per le produzioni discografiche.
A partire dal mese di maggio, sono aperte le iscrizioni al nuovo anno accademico 2022/2023 ed effettuare la pre-iscrizione entro il 31 maggio, permette di usufruire di diversi vantaggi: quota di iscrizione agevolata, priorità nella scelta del docente e della fascia oraria di lezione, maggiore possibilità di personalizzare il proprio calendario di lezione.

SAINT LOUIS SUL PALCO CON I PROFESSIONISTI

Fra le principali novità del prossimo anno accademico, un nuovo importante ampliamento, una nuova sede sempre nel Rione Monti, con grandi aule per strumento conto ensemble, auditorium, sale prova a disposizione di studenti e docenti per sviluppare progetti originali, aule di informatica di cui una dedicata a sintetizzatori vintage originali, il quarto studio di registrazione per la didattica del Biennio di Tecnico del suono, il Mastering e per le produzioni discografiche. Inoltre entra nel pieno delle attività il Professional Pool, uno strumento dedicato al job placement degli allievi diplomandi nel mondo del lavoro, specifico per tutti i dipartimenti del Saint Louis.

X