MAURIZIO GIAMMARCO AL SAX

Protagonista del jazz italiano fin dai primi anni Settanta, Maurizio Gianmarco ha seguito una sua
personale strada in musica, in cui tradizione e sperimentazione confluiscono in un’elaborata sintesi compositiva. Giovedì 18 il sassofonista pavese, ma romano d’adozione, sarà ospite del “Saint Louis Club House”, il palco virtuale ideato dalla storica scuola di musica romana, con un concerto in diretta streaming che attraversa suoni e stili differenti, ripercorrendo la storia e l’evoluzione del grande jazz internazionale. Il musicista sarà affiancato dalla sua formazione “Monk’s Moods”, composta dalla giovane cantante Emanuela Maglione, dal pianista Emanuele Bono, dal chitarrista Michele Frascà, dal contrabbassista Vincenzo Quirico e dal batterista Federico Balestra.
Is.Pu.

X